"Gli ArtemisiA nascono nel novembre del 2006 dalla volonta' di Vito Flebus e Anna Ballarin che spinti dalla voglia di proporre qualcosa di originale danno vita cosi' alle loro idee. L'intento e' quello di abbracciare il loro modo di vedere e intendere la musica differenziandosi pero' dal solito mainstream italiano. La prima line up vede Anna alla voce, Vito alla chitarra, Fabio Corsi al basso e Matteo Macuz alla batteria. Nel 2007, gia' sotto contratto discografico, esce il primo, omonimo, cd registrato presso lo studio di Andrea Rigonat (chitarrista di Elisa), dove il singolo "L'aliante" si ritrova in rotazione su radio del calibro di Radio Capodistria e Latte e miele. L'album trova supporto nel videoclip "Artemisia" diretto dalla artista visiva Isabella Pers. Oltre all'intensa attivita' live partecipano a numerosi Festival e concorsi ritrovandosi spesso sul podio. Nel 2010 vede la luce "Gocce d'assenzio", lavoro con il quale cominciano a farsi notare dalla stampa, blasonate riviste quali Rockerilla e Hard n' Heavy recensiscono ottimamente il disco. Tra il 2010 e il 2011 si ha un cambio nelle fila del gruppo; Matteo prima e Fabio successivamente, lasciano il gruppo per seguire altri progetti. Anna e Vito trovano in Gabriele "Gus" Gustin alla batteria e Ivano Bello al basso il complemento giusto per poter portare avanti il progetto. Con queste premesse nel 2013 danno alle stampe "Stati alterati di coscienza", disco accolto molto calorosamente dalla stampa specializzata come da testate del calibro di Guitar club e Rockhard. Il brano scelto per lanciare il cd e' "La strega di Port'Alba", il cui video, diretto da Erik Canciani, arriva in finale al premio Michel Gondry FilmFestival nella sezione videoclip. In tutto questo non va dimenticato che la vera dimensione degli ArtemisiA e' quella live, dove il loro sound roccioso e potente emerge in tutta la sua forza e dove la voce di Anna trova la sua dimensione naturale di espressione. Nel 2016 registrano il loro quarto disco presso lo studio Blasig con la partecipazione del maestro Carlo Marzaroli al violino ed il maestro Massimo Devitor a dirigere il coro Gospel Soul Circus su alcuni brani dell'album. che dopo un cambio di Label vede la luce nel mese di Febbraio 2017 "Rito apotropaico" anticipato dal video "Tavola antica" diretto da Andrea Cerovac.

 

The Artemisia born in November 2006 by the will of Vito and Anna Flebus Ballarin that driven by the desire to offer something original so give life to their ideas. 'The intent is to embrace their way of seeing and understanding music, however, differing from the usual mainstream Italian. The first line-up sees Anna on vocals, guitar Vito, Fabio Corsi on bass and Matteo Macuz on drums. In 2007, already under record deal, they released their first self-titled CD recorded at the studio of Andrea Rigonat (Elisa's guitarist), "where the single "Glider" is found in rotation on radio Radio Koper and the likes of milk and honey. ""The album is in direct support "Artemisia" video by visual artist Isabella Pers. Besides the intense live activity, participating in numerous festivals and competitions often finding himself on the podium. "In 2010 sees the light "of absinthe drops", work with which they begin to get noticed by the press, emblazoned magazines such Rockerilla and Hard n 'Heavy optimally recensiscono the disc. Between 2010 and 2011 there is a change in the group's ranks; Matthew before and Fabio subsequently left the band to pursue other projects. ""Anna and Vito found in Gabriele "Gus" Gustin Ivano Bello on drums and bass just the thing to take the project forward. "With this background in 2013 to give prints "of consciousness altered states," disco very warmly received by the press as by the heads of Guitar Club and the caliber Rockhard. The song chosen to launch the CD is "The Port'Alba witch", whose video, directed by Erik Canciani, was finalist for the Michel Gondry FilmFestival prize in the video section. In all this we must not forget that the true size of Artemisia is to live, where their rocky and powerful sound emerges in all its strength and where the voice of Anna finds its natural dimension of expression. ' In 2016 they recorded their fourth album at the studio Blasig with the participation of maestro Carlo Marzaroli violin and Massimo Devitor master to direct the choir Gospel Soul Circus on some tracks on the album. "that after a change of Label sees the light in the month of February 2017 Rito apotropaico anticipated by the video "ancient table" directed by Andrea Cerovac.